Alleanza industriale Fiat-BMW

 

 

Fiat Group Automobiles e Bmw hanno firmato un memorandum d’intesa
per la collaborazione su componenti e piattaforme. Lo comunica il
gruppo torinese in una nota, annunciando che l’intesa potrebbe vertere
su un possibile utilizzo per modelli Alfa Romeo e Mini. Nell’ambito
dell’intesa, Bmw dovrebbe fornire un supporto a Fiat per il ritorno del
marchio Alfa Romeo sul mercato Nordamericano. Il memorandum d’intesa e’
stato firmato da Alfredo Altavilla, responsabile del Business
Development di Fga e amministratore delegato di Fiat Powertrain
Technologies e da Friedrich Eichiner, membro del board di Bmw
responsabile dello sviluppo prodotto e corporate. "La possibile
cooperazione con Bmw e’ una tappa significativa nella nostra strategia
di alleanze. Siamo lieti di lavorare con un partner stimato e
rispettato nel settore automotive con il chiaro obiettivo di accrescere
la competitivita’ di entrambi i partner", ha commentato Sergio
Marchionne, amministratore delegato di Fiat Group e di Fiat Group
Automobiles. (AGI)

 Secondo Automotive NEWS Europe la futura generazione della Fiat Grande
Punto e della MINI nasceranno da una piattaforma comune, che avrà in
comune anche i propulsori.

 

La domanda sorge spontanea…..cosa ci guadagnerà la Fiat da questo accordo? La piattaforma per qualche futuro modello marchiato Alfa Romeo con la trazione posteriore di derivazione oggi forse sembra meno un’utopia…..vediamo come si evolverà il tutto.

Nel settore dell’ auto mai dire mai !!!

 

Fonte Il Sole 24 ORE

Commenti

commenti