AutoCar ipotizza la Giulia del 2012

ALFA GIULIA 2012 www.mitoalfaromeo.com

L’erede dell’Alfa 159 si chiamerà Giulia e la vedremo agli inizi del 2012. La piattaforma deriverà da quella della Giulietta (Compact-Evo) e utilizzerà anche la medesima gamma motori; tra le novità assolute il debutto del 3.0 Diesel Multijet JTDM da 220 e 250 cv primo propulsore ad avere abbinata la tecnologia Multijet2 con il Multiair (entrambi brevetti della FPT) Tutte le motorizzazioni saranno abbinate al cambio manuale a 6 marce e, in alternativa, al DDCT a doppia frizione. Non è esclusa la motorizzazione 3.3 Pentastar (unità propulsiva del Gruppo Chrysler che adotterà il sistema Multiair) con una potenza vicina ai 300cv. E’ quanto si apprende dalla rivista inglese AutoCar. Dopo il lancio della Giulietta, il top management punta molto sulla Giulia per poter sbarcare nel mercato nordamericano con una valida gamma prodotti. Decisivo sarà il suo successo per il rilancio del brand e per traghettare l’Alfa fuori dalla crisi che l’ha vista chiudere il 2009 con 115mila unità prodotte contro le 300mila previste.

TUTTO SULLE ALFA DEL FUTURO

http://www.mitoalfaromeo.com/html/alfa_futuro.asp

Commenti

commenti