AlfaRomeo 1900 M – A.R. 51 e A.R.52

Vettura prodotta su specifica richiesta del Ministero della Difesa era nelle intenzioni destinata a sostituire le Jeep statunitensi come auto da ricognizione, poichè dopo il secondo dopoguerra le nostre forze armate e forze dell’ordine erano dotate dell’indistruttibile mezzo militare statunitense.

AlfaRomeo 1900 Matta - www.mitoalfaromeo.it
AlfaRomeo 1900 Matta – www.mitoalfaromeo.it

Una sfida aperta tra la Matta dell’ Alfa e la Fiat Campagnola, il Ministero però opterà per la Campagnola per motivi economici anche se la Matta fu comunque utilizzata dall’Arma dei Carabinieri, dalla Polizia di Stato , da Marina Militare e da Aeronautica Militare in numeri risicati.
La 1900 Matta (“matta” perchè va dappertuto) prese dal modello 1900 il noto bialbero 4 cilindri di 1884 cm cubici alimentato da un solo carburatore monocorpo invertito, mentre la trasmissione è dotata di due giunti per il comando del ponte posteriore e di quello anteriore. All’occorrenza la vettura può essere chiusa con un telone impermeabile, può ospitare fino a cinque persone, oltre all’autista. L’ A.R. 51 è stato utilizzato anche per usi civili: servizio antincendio, spazzaneve, lavori agricoli…..
La Matta non finì di stupire, alla “Mille Miglia” del 1952, l’unica edizione in cui furono ammessi veicoli militari, in una categoria speciale si sfidarono due Alfa (Matta) e due Fiat (Campagnola), in livrea militare e guidate da agenti in divisa. Alla fine trionfò proprio la “Matta” del tenente Antonio Costa e del maresciallo Francesco Verga, che arrivò al traguardo in meno di 17 ore, distanziando di 40 minuti la prima delle avversarie…..un risultato che fa riflettere sulle eccellenti doti stradali del bialbero MAde in Alfa. Sono stati prodotte in totale 1921 unità di AR 51, mentre 154 unità di AR 52 hanno chiuso la carriera di questo mezzo multifunzionale.

AlfaRomeo 1900 M - www.mitoalfaromeo.it
AlfaRomeo 1900 M – www.mitoalfaromeo.it

Cilindrata: cc 1884
Potenza massima: CV 65 a 4400 giri/min
Distribuzione: valvole a V in testa, due assi a camme in testa, catena
Freni: A pedale (impianto idraulico – anteriori e posteriori a tamburo, a mano sulle ruote posteriori)
Passo: 2,200 m
Pendanza max superabile -> 120% (50°)
Consumo medio : 15 litri /100 Km
Peso a secco: Kg 1250
Velocità massima: Km/h 105
Struttura: telaio a longheroni e traverse in lamiera d’acciaio scatolata
Prezzo dell’epoca : Lire 1.935.000

Commenti

commenti

Un pensiero riguardo “AlfaRomeo 1900 M – A.R. 51 e A.R.52

  • 16 gennaio 2014 in 22:22
    Permalink

    il mio primo fuoristrada è stato un alfa MATTA rossa il serbatoio della benzin era sotto il sedile del passeggero e siccome consumava tanto (BEVEVA COME UN OCA ) il psseggero era spesso disturbato mi sn divertito tantissimo era un mulo andava in posti che gli altri fuoristrada nn si sognavano di poter ndare infatti i primi piloti in gare di fuoristrada avevano LA MATTA nn L CAMPAGNOLA anche perchè il pianale era alto mentre LA CAMPAGNOLA era basso poi hò fuso tutto era venuto un buco nel monoblocco gli feci montare un motore dell ALFA 6 2500 6 cilindri e li veramente andavo dappertutto dopo ho avuto altri uoristrada ora ho un TOYOTA HI LUX del 93 con motore 2500 aspirato ha 700.000 km dico SETTECENTOMILA km nn consuma olio motore favoloso però con LA MATTA mi sn divertito tantissimo facevo di tutto mi sn anche ribaltato un saluto a tutti PIERO

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *